mercoledì 5 luglio 2017

Acquarietto

Finalmente! Dopo tanto tempo che non mi facevo più viva, sono finalmente riuscita a pubblicare qualcosa di nuovo! In questo caso si tratta della mia ultima novità: un piccolo acquario con i pesciolini rossi! Ancora è in fase di allestimento: devo aggiungere piante e accessori decorativi, ma piano piano lo terminerò. L'acquario è sempre stata una mia piccola passione. Anni addietro ne ho avuto uno da 100 lt. con i tropicali. Era molto bello e perfettamente riuscito. Ricordo che la mia coppia di scalari depose un bel pò di uovotte...! Questo qui è da 60 lt. Però stavolta ci ho messo i pesci rossi, quindi è un acquario d'acqua fredda. Ho alloggiato delle piantine finte, ma ci ho messo anche delle piante vere: nel mio caso una Vallisneria Gigantea e una Anubias Nana. Le piante vere non sono solo belle ma soprattutto utili per l'ecosistema-acquario. Sono fondamentali per il ciclo dell'azoto. Inoltre, è opportuno che il sistema di filtraggio sia proporzionato al volume della vasca e che sia allestito non a caso, ma col giusto criterio di funzionamento, tale da garantire la perfetta decomposizione delle sostanze organiche che vengono rimesse in circolo sotto forma di prodotti e poter essere assorbiti dalle piante. La maturazione deve avvenire con i giusti tempi e in modo uniforme. In questa fase ( di solito un mese), si formeranno le colonie batteriche "buone", responsabili del perfetto equilibrio del sistema. Senza di loro non sarebbe possibile la vita in acquario.


venerdì 23 giugno 2017

Una lunga pausa...

Ciao a tutti cari amici.
Scusatemi se al momento non ho più aggiornato il Blog con i miei "pastrocchi", ma impegni vari di questo periodo, mi portano via un pò di tempo. A breve, riuscirò di nuovo a pubblicare qualcosa...spero anche interessante e che troverete di vostro gusto!
Bacioni e bacini...

martedì 30 maggio 2017

I miei pomodori e peperoncini...

E cosi mi sono data all'orticello nei vasi! Ho piantato i peperoncini calabresi piccanti, e i pomodori...Spero vengano su bene e presto: non vedo l'ora...!



I pomodori sono di un tipo simile ai gustosi Piccadilly. Ho scelto queste piantine, perché mi sono fatta consigliare dall'agricola dove le ho acquistate. Infatti, esse rimangono un pochetto più basse delle normali piante da pomodoro, e ciò le rende particolarmente adatte alla coltivazione in vaso. Sono buoni come consumazione in insalata e più rossi, da sugo.


In tutto sono sei piantine. Da me non manca certo il sole, requisito sicuramente indispensabile alla maturazione di questo ortaggio. Poi acqua a volontà! Come terra ho usato quella del mio giardino condominiale che è piuttosto "grassa" e matura, mista al terriccio universale dei sacchi comprati; ne ho preso da poco uno da 80lt., in offerta da Leroy Merlin. Qui nella zona dove abito la terra è piuttosto argillosa e tende a compattarsi parecchio. Mista al terriccio, spero di averla resa più liscia e fluida. l' ho lavorata parecchio con zappetta e rastrello!


Infine, ecco i miei "diavolicchi calabresi". Forse è tardino per la messa a dimora...non saprei. Qui da alcuni giorni è scoppiato un caldo estivo degno di spiagge e mare...Io cmq li annaffio assai e il sole non manca di certo! Vediamo cosa succederà!

<bgsound src='https://sites.google.com/site/paperattearchivio/config/pagetemplates/archivio/felines2-cat-in-the-moon.mp3' loop='infinite'>